Villa Alba Villa Oliviera Villa Chiusa Villa Castello Villa Gauggiole Casa del fiume Villa Sant'Anna Casa Biondi Villa Stabbi
Close
Castigion Del Bosco

Borgo di memorie

Il bianco stemperato della strada si allontana sullo sfondo. Un tracciato di cipressi allungati che sembrano avviarsi a suggerire la profondità. Il sentiero conduce al Borgo, un tempo cuore della vita della comunità contadina di Castiglion del Bosco. Raccolto attorno alle cime di un pendio, arioso sui poderi che corrono cuciti a scampoli verso Montalcino e sovrastato dai resti del Castello medievale, per centinaia di anni da qui si dipartivano le attività della tenuta. Un luogo di memorie.

Il motivo sommesso del legno, il ferro ribattuto, il lavoro insistito sulla pietra da spacco che rispettano e fanno rivivere la preesistenza. L’antica villa padronale, la cantina vecchia, le scuderie, la chiesetta di San Michele Arcangelo affrescata da Pietro Lorenzetti, l’annosa Canonica e gli altri edifici ritornano all’uomo.

Il Borgo rinasce nella Scuola di cucina, nella Bottega, nei riquadri dell’Orto, nelle 23 lussuose Suite e in 3 dei 10 casali recuperati che riaffiorano nell’aura delle Ville avvolte da legni e cromie della campagna toscana. Richiami di serenità evocati dalla CdB Spa, dall’orizzonte infinito di una piscina, da un centro fitness. Le virtù della terra sono colte nell’umore rurale dell’Osteria di pura essenza Castiglion del Bosco, nel soffuso Ristorante Campo del Drago, nel CdBar, nel raccolto fumoir, nei vini della vicina Cantina con barricaia. Un borgo di vita e di cultura.

Download